Bonifica Amianto / Eternit

canna fumaria in amianto

canna fumaria in amianto
PRIMA
DOPO
La nostra azienda è specializzata nella bonifica di amianto, interviene con tecniche diverse per consentire la neutralizzazione efficace del pericolo causato dalle fibre di amianto. Siamo muniti di attrezzature specifiche e di personale qualificato per svolgere ogni operazione di bonifica nel pieno rispetto della norme previste dal settore.

Smaltimento, incapsulamento e confinamento amianto

La soluzione dello smaltimento dell'amianto è quella più vantaggiosa, specialmente per interventi modesti, perché si tratta di un’operazione completa, con procedure comuni alle altre tecniche di bonifica, ma con in più il trasporto e della sistemazione in discarica. Per interventi a più ampio raggio, quindi su superfici molto grandi, generalmente si opta per altre due modalità di bonifica: incapsulamento e confinamento. La prima avviene tramite utilizzo di poliuretano espanso e consiste nel rivestire la lastra di eternit con questo materiale, applicato con apposite pistole e spruzzo, per creare una sorta di barriera tra le fibre e l'esterno. La seconda tecnica prevede di lasciare le lastre al loro posto, pre-trattarle con poliuretano espanso e appoggiarci sopra un’altra copertura (alluminio, guaina o altri materiali idonei). Quest’ultima soluzione risulta però non definitiva e molto onerosa, nonostante non preveda uno smaltimento vero e proprio.

Rimozione di amianto a norma di legge

L’eternit è un materiale che veniva impiegato per le opere edili e che ora non può più essere né commercializzato né utilizzato, anzi è necessaria la sua rimozione o bonifica, viste le disposizioni legislative. A Imola e nella provincia di Bologna, la Drei interviene con procedure speciali atte a garantire la piena sicurezza degli operatori e delle persone che si trovano in prossimità del cantiere. Inoltre, si rende disponibile per il trasporto e lo smaltimento dell’amianto utilizzando dei mezzi idonei in ogni piccola operazione di rimozione.

Le domande frequenti

Ho dell'amianto, cosa devo fare?

Per quantità minime che non superano 250 kg (circa 15 m2) la normativa prevede che il proprietario si rechi all'ufficio competente USL di zona per richiedere di poter intervenire personalmnete alla rimozione (acquistando un kit amianto). Per il ririto contattare Hera; prima verificare se lo effettuano o contattare autotrasportatore abilitato per il conto terzi e il trasporto amianto.
Per quantità superiori contattateci per effettuare sopralluogo e preventivo gratuitamente.
La ditta Drei si occupa della pratica da presentare all'USL e vi assiste.

Come si presenta l'amianto più comune (Eternit)?

Vasca (vasi oli espansione dei vecchi impianti dei termosifoni), lastre (coperture), canne fumarie.